ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

Il Sangha e la meditazione

il Sangha : la comunità dei praticanti

 

Il Sangha è l'ordine dei monaci fondato dal Buddha Siddhartha Gautama, è per tradizione considerato una delle componenti della Triplice Gemma, insieme al Buddha e al Dhamma. Il Sangha, dopo la morte del Buddha, ebbe un enfasi principalmente democratica; soltanto nella fase di noviziato era necessaria l'obbedienza e i monaci erano distinti per anzianità, avendo comunque alcuni dei ruoli specifici: per esempio conservare il Vinayapitaka a memoria, oppure alcune parti del Suttapitaka o altre scritture, alcuni religiosi svolgevano invece il ruolo di saggi nelle questioni relative alla dottrina.

 

In seguito, nell'evoluzione della Comunità si dovettero creare nuove figure, come per esempio l'Abate, il Professore, etc. Questo risultò nel tempo come un ordinamento gerarchico, molto più complesso nei grandi monasteri. Oggigiorno si distingue tra un Sangha ideale e uno convenzionale. Nel primo, il più ristretto, si fa riferimento principalmente alla comunità monastica, composta dai Bikkhu (monaci) e le Bikkhuni (monache), nel secondo si fa riferimento ad una cerchia più allargata, composta da tutti i seguaci del Buddha, laici compresi, che svolgono anche compiti di aiuto e assistenza gratuita verso i monaci, e/o praticano la meditazione.

Guida alla disciplina monastica
guida_disciplina_monastica.pdf
Documento Adobe Acrobat [115.1 KB]

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini