ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

Come l’IMC di Yangon è stata fondata e sviluppata

di Saya U Ba Pho

 

#

 

Introduzione di Saya U Tint Yee

 

U Ba Pho, segretario dell’associazione Vipassana dell’Ufficio della Ragioneria Generale, anche conosciuto come l’International Meditation Center di Yangon, darà ora un breve profilo di conversazione su come il movimento della Meditazione Vipassana incomiciò sotto la guida di Sayagyi U Ba Khin. Egli vi spiegherà le disposizioni qui messe in opera riguardo la partenza dei ritiri, e come le materie finanziarie furono affrontate nel nostro Centro.

 

U Ba Pho: come segretario della Ragioneria Generale dell’Associazione di Vipassana, dal momento che venne in essere, vorrei avvalermi dell’opportunità di spiegarvi il retroterra storico e le circostanze che portarono alla formazione dell’Associazione Vipassana sotto il patrocinio di Sayagyi U Ba Khin, a quel tempo Ragionere Generale del Myanmar. 

 

Era l’anno 1950 nel mese di Ottobre, quando il Governo dell’Unione di Yangon emanò una circolare a tutti i capi dei Dipartimenti, che avevano la scelta di formare Associazioni di Buddisti e stabilire un santuario dove poteva essere installata un’immagine del Buddha per offrire rispetto ai meriti del BuddhaDhammaSangha e usare il luogo per scopi religiosi. Sayagyi U Ba Khin si avvalse immediatamente di questa opportunità e convocò una riunione di gruppo il 10 Novembre 1950 per tutto lo staff buddista che era la maggioranza nell’Ufficio, per discutere la creazione di un’Associazione Buddista. Fu all’unanimità deciso di formare l’Associazione che sarebbe stata conosciuta come Buddha Sasana Akyosaung Athin … che significa ‘un associazione per essere al servizio della promozione e propagazione degli insegnamenti del Buddha.’

La bozza costitutiva fu redatta e fu eletto un comitato esecutivo. Sayagyi U Ba Khin fu eletto Presidente, U Ba Pho fu eletto Segretario e U Soon Lwin fu eletto Tesoriere, e furono anche eletti ventidue membri del comitato, inclusi U Tint Yee, U Chit Tin, U Boon Shain e U Mg Mg Khin. C’erano 497 soci.

 

L’effettiva cerimonia di apertura dell’Associazione fu stabilita l’1 gennaio 1951, nella sala Santuario della sede e fu grandiosamente celebrata con l’offerta di swoon (un cibo per monaci) al Sangha e il pranzo a tutti i soci e ospiti d’onore invitati. Alla sera, i soci furono intrattenuti con un rinfresco accompagnato da musica e danze eseguite dallo staff dell’ufficio. Alle 20.00 la recitazione del Dhamma-cakkapavattana Sutta, Anattalakkhana Sutta e il Patthana Sutta con altri undici Sutta fu iniziata da gruppi che la portarono avanti durante la notte fino all’alba, quando tutti offrirono frutti e swoon al Buddha e la cerimonia arrivò alla fine.

 

Gli scopi dell’Associazione erano di portare una migliore relazione tra i soci e di promuovere l’informazione sulla pratica degli insegnamenti del Buddha e prendere rifugio e offrire rispetto al Buddha, Dhamma e Sangha, e praticare DanaSila e Bhavana. Ogni Domenica, vacanze e giorno di riposo, durante la Quaresima Buddista, iniziando dalle 8:00, era data l’opportunità a tutti i soci di passare il loro tempo nella sala del Santuario prendendo gli otto precetti - Sila – e imparare gli insegnamenti del Buddha studiando i libri del Tipitaka e ascoltando i discorsi di Sayagyi U Ba Khin durante il giorno. Tutto terminava alle 17:00 del pomeriggio. Gli approvvigionamenti erano seguiti da U Tint Yee e U Ba Pho insieme, e tutti quelli che partecipavano pagavano 1 Kiat e ¼ a testa per il cibo, incluso U Ba Khin che insisteva di pagare per lui stesso.

 

Dopo pochi mesi, accadde che per Sayagyi non era sufficiente mantenere le attività dell’Associazione confinate nel praticare la Dana e Sila oltre a imparare gli insegnamenti del Buddha e recitare i Sutta … era necessario mettere in pratica gli insegnamenti del Buddha verso gli individui, per mezzo della meditazione, allo scopo di realizzare le Quattro Nobili Verità per l’ottenimento del Nibbana che è la fine della sofferenza. Quindi, egli chiese dei volontari tra i soci che avrebbero seriamente e sinceramente avuto voglia di sottoporsi ad un corso di apprendistato nella Meditazione Buddista, sotto la sua guida. La risposta fu buona e c’erano 37 volontari, inclusi U Tint Yee, U Chit Tin, U Boon Shein e il sottoscritto. Egli allora mi chiamò e annunciò che avrebbe consegnato la sua Camera, che era adiacente al suo ufficio, per essere usata come Sala di Meditazione. Rimuovendo tutta la mobilia, ricoprendo il pavimento con linoleum e dipingendo tutti i vetri con vernice verde scuro, io alla fine trasformai la sua camera in una camera scura adatta per la meditazione. L’area approssimativa della stanza era di circa 300 piedi quadrati e si potevano sistemare circa quaranta persone. Il primo corso di meditazione fu condotto da Sayagyi con dieci persone scelte da lui tra i volontari, nell’Aprile del 1951, durante le feste del Festival dell’Acqua. U Tint Yee, U Chit Tin, U Boon Shein e il sottoscritto eravamo nel corso. Era permesso meditare durante i giorni lavorativi, fuori delle ore d’ufficio : dalle 7:00 alle 9:00, dalle 13:00 alle 14:00, e dalle 17:00 alle 21:00. In pochi mesi il numero dei meditanti crebbe fino a circa un centinaio. La stanza di Meditazione era sempre occupata nella sua totalità.

 

Nel frattempo, Sayagyi pensava di formare un Gruppo di Ricerca della Vipassana selezionato tra i più seri e progrediti tipi di meditatori, per propagare la meditazione Vipassana. Le qualifiche necessarie per diventare un membro del gruppo erano le seguenti:

 

1)  Uno deve meditare regolarmente ogni giorno.

 

2)  Uno deve promettere di studiare così come praticare gli insegnamenti del Buddha con pieno sforzo e determinazione.

 

3)  Uno deve avere l’abilità di aiutare un meditante a raggiungere lo stadio della concentrazione del Pathibhaga Nimitta dove (la concentrazione d’accesso) sia stata ottenuta.

 

4)  Uno dev’essere libero dalla pratica del culto spiritico, etc. pratiche che sono all’opposto della realizzazione Nibbanica (Tiracchanavijja : pseudo scienza, arte abbietta, come citato nel Brahmajala Sutta).

 

I candidati selezionati furono : U Tint Yee, U Chit Tin, U Ba Pho, U Ohn Lwin, U Maung Maung Khin, U Boon Shein, Mr.Venkataraman, U Pa Lwin, U Soe Maung, U Tun Yin. Con il crescente numero di meditatori, la stanza di meditazione nell’ufficio diventò così affollata che si sentiva come si doveva trovare nelle vicinanze di Yangon un posto più adatto per un centro per la meditazione, cosicchè anche i familiari avrebbero potuto partecipare nelle meditazioni e apprezzare anche i frutti del Dhamma. Quando Sayagyi diventò consapevole di ciò, convocò una riunione generale per discutere la materia e allora fu deciso all’unanimità di aprire un Centro a Yangon e cercare un posto adatto.

 

Circa nello stesso periodo, fu assunta la questione di amalgamare tutte le Associazioni Buddiste nell’ufficio sotto il controllo del Revisore Generale di Myanmar e finalmente fu deciso di costituire un’Associazione Buddista conosciuta come Associazione del Revisore del Dipartimento Buddista e il Revisore Generale di Myanmar diventò il presidente dell’Associazione. La Ragioneria Generale dell’Associazione Buddista fu allora dissolta. Sayagyi allora costituì, con l’approvazione del Revisore Generale di Yangon, la Ragioneria Generale dell’Associazione Vipassana – esclusivamente con lo scopo di praticare la Meditazione Vipassana. Fu impostata la bozza della costituzione e fu convocata la Riunione del Corpo Generale e la cstituzione fu approvata. Alcune della clausole importanti relative agli scopi e gli obbiettivi e alle materie finanziarie dell’Associazione furono stabilite come segue:

 

Gli scopi dell’Associazione

 

1)  Svolgere per quanto possibile atti rispettosi verso il Buddha, Dhamma e Sangha in accordo con la tradizione Buddista.

 

2)  Permettere allo staff dell’ufficio, loro parenti e amici di meditare durante le occasioni adatte con l’autorizzazione dell’Insegnante di Meditazione.

 

3)  Insegnare in maniera pratica Samatha e la Meditazione Vipassana agli studenti stranieri che sono interessati nella partica della meditazione. Per questo scopo questo Centro di Meditazione sarà conosciuto come International Meditation Center.

 

Nota: l’insegnante di meditazione vuol dire l’insegnante che è stato eletto dall’Associazione di Vipassana per insegnare le pratiche di meditazione in questo Centro.

 

Mensili e altre donazioni

 

Possono essere accettate donazioni volontarie fatte dai soci, di loro spontanea volontà; donazioni mensili o separate da parte dei soci, fatte per scopi vari o specifici dell’Associazione e donazioni da altri donatori, sia in contanti che in natura.

 

Questioni finanziarie

 

1)  Tutti i soldi donati verso l’Associazione saranno messi nel conto bancario dell’Associazione.

 

2)  Ci saranno regole impostate dal comitato esecutivo per tenere le finanze e altri conti dell’Associazione.

 

Anno Finanziario

 

L’anno finanziario dell’Associazione sarà dal 1 Gennaio al 31 Dicembre.

 

Revisori

 

C’era un revisore per revisionare i conti dell’Associazione. Il revisore doveva essere designato tramite elezione al meeting Generale Organizzativo dell’Associazione. Il conto annuale revisionato con il rapporto di revisione sarà proposto all’incontro generale dell’organizzazione insieme al rapporto annuale presentato dal Segretario. Fu fatta la prima elezione del Comitato Esecutivo e Sayagyi fu eletto come presidente, U Ba Pho come segretario e U Boon Shein come tesoriere. U Tint Yee, U Chit Tin, U Tin Maung, U Soon Lwin, U Ohn Lwin, U Maung Maung Khin e U Soe Maung furono eletti come membri del comitato.

 

Nel frattempo la ricerca per un luogo adatto fu completata dopo che Sayagyi selezionò il presente sito : in 31A Inya Myang Rd. nel 15 Gennaio 1952. Sayagyi mise giù le fondamenta per la costruzione della pagoda insieme con otto stanzette per la meditazione l’8 Maggio del 1952, nel giorno di luna piena, Kasone. La costruzione è stata realizzata nel corso della stagione delle piogge con forze di lavoro fornite dallo staff dell’Ufficio della Ragioneria Generale durante i Sabato, le Domeniche e le vacanze. Fu completato nel Novembre del 1952 e il sollevamento dell’hti (ombrello) cerimoniale per la pagoda si tenne il 9 Novembre del 1952. Questo fu ben frequentato dai membri dell’Ufficio della Ragioneria Generale e dagli altri ospiti d’onore incluso il Primo Ministro. La costruzione della Dhamma Hall, la residenza di Saygyi e le tre stanze dormitorio furono costruite e completate nella prima parte del 1953.

 

Il 3 Luglio del 1953, Webu Sayadaw, il famoso monaco di Myanmar che si credeva avesse raggiunto uno stadio avanzato in meditazione, visitò il centro su invito di Sayagyi e lì trascorse sette giorni insieme a noi. Con Webu Sayadaw al Centro, Sayagyi ebbe l’opportunità di spiegare in pieno i progressi fatti dagli studenti nella meditazione Vipassana. – specialmente da Sayama e Mr.Venkataraman – e il conseguimento che avevano ottenuto. Il Sayadaw fu molto impressionato dal lavoro di Sayagyi e lo incoraggiò a lottare duramente per ulteriori propagazioni del BuddhaDhamma. Da allora in poi, i ritiri sono regolarmente condotti per dieci giorni nel Centro, ogni mese, da Sayagyi.

 

Mentre il Centro era mantenuto da contributi volontari dei membri dell’Ufficio Ragioneria Generale, e dai vecchi studenti, i ritiri non furono mai supportati da questi contributi. A ogni studente, sia vecchio sia nuovo, che si approssimava a un corso, era richiesto di pagare per il cibo fornito dal Centro in accordo ai costi fissati di volta in volta, allo scopo di coprire le spese per il cibo sostenute dal Centro. Erano fatte comunque certe eccezioni, esse erano:

 

1)  Quando uno studente non era in grado di contribuire al costo fissato;

 

2)  Studenti stranieri e alcuni non-Yangon erano trattati come

ospiti da Sayagyi. Qualsiasi Dana che potevano offrire dopo un ritiro,

era accettata.

 

3)  Nel caso di certi studenti che non prendevano il cibo fornito

dal Centro – tali studenti si organizzavano per avere il loro cibo

cucinato da loro stessi –.

 

Questo in breve è lo scenario storico di come questo Centro fu stabilito, fondato e sviluppato sotto la guida di Sayagyi U Ba Khin.

 

from World Wide Dhamma Mission of Sayagyi U Ba Khin – IMC – Yangon, Myanmar.

Alcune date riportate nella cronologia potrebbero non essere esatte ...

<< Audio >>

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini