ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

CAMBIAMENTO

di John Coleman

 

Quasi tutti noi passiamo la maggior parte della nostra vita cercando che avvenga qualche cambiamento. Questa ricerca è una lotta, un conflitto: sofferenza.
 

Forse speriamo che qualche cambiamento avvenga nello schema delle nostre abitudini, che cambino alcune nostre tendenze od inclinazioni. Forse speriamo che cambino le circostanze, forse ci auguriamo un cambiamento nella nostra situazione economica, forse cerchiamo fama e potere: forse un giorno, in futuro, avrò una Ferrari rossa.

 

Cerchiamo felicità. Libertà dalla tensione e dall’ansia. Salute. Libertà dalle preoccupazioni. Forse speriamo che qualcun altro cambi; ci potremmo augurare di incontrare la persona giusta che soddisfi tutte le nostre necessità emotive. Cerchiamo, ci affanniamo e lottiamo per qualsiasi tipo di cambiamento, sperando che prima o poi – in futuro – avvenga qualcuno di questi cambiamenti.

 

Ci addentriamo in tutta una serie di battaglie nel tentativo di provocare questi cambiamenti: si va dall’educazione all’apprendimento, alle pratiche religiose e spirituali, alla politica, alle diete, alle droghe e alle medicine, alle terapie, alle pratiche meditative, ai maestri, ai guru, agli studi, agli esercizi, alle proibizioni, ai viaggi, agli sport, ai divertimenti, alle avventure sessuali, alle rinunce, alle relazioni, agli acquisti, al possesso, eccetera. Facciamo tutto ciò sperando che cambi qualcosa nella nostra situazione attuale, ma la battaglia, la lotta continuano e non avvengono gli auspicati cambiamenti. Rimaniamo infelici, sempre speranzosi in un cambiamento della situazione.

 

Il cambiamento non avviene mai nel futuro; non può, quindi non accadrà nel futuro. Qualsiasi tentativo di provocare il cambiamento è una perdita di tempo e d’energia, inutile sofferenza.

 

Il cambiamento avviene solamente nel silenzio di questo momento.
 

Il cambiamento sta avvenendo ora.
Sentilo. Sperimentalo. Vivilo. Ora.

 

Non c’è bisogno di lottare per provocare dei cambiamenti: stanno avvenendo ora.

Butta via tutti i tuoi percorsi, pratiche, lotte, insegnamenti, insegnanti, guru, tecniche, terapie e sperimenta Anicca che si sta manifestando qui e ora, nelle nostre menti e nei nostri corpi, sotto forma di sensazioni, vibrazioni e fluire d’energia. Non c’è niente da fare per provocare i cambiamenti: nulla che possa essere fatto. La legge del Kamma è suprema e inevitabile. Qualsiasi sistema, tecnica, pratica o insegnamento atto a provocare un cambiamento inizia con un fallimento e finisce con un fallimento; inizia con un conflitto e finisce con un conflitto. Cercare il cambiamento implica conflitto.

 

Sperimenta silenziosamente il cambiamento ora.
Continua a riconoscere Anicca.


Il cambiamento può avvenire solo ora.
 

Con l’esperienza silenziosa e vigile d’Anicca il cambiamento sta avvenendo ora.

Nessun maestro ti può insegnare “la verità” e non puoi insegnarti la verità da te stesso. Insegnare implica imparare. Imparare richiede tempo. Non c’è sentiero ne strada verso la Verità. Un sentiero implica un viaggio nel tempo. Il pensiero implica tempo, lotta, dolore interminabile, conflitto e sofferenza.

 

La verità è senza tempo. La verità è ora.
Anicca è ora.

 

Continua a riconoscere Anicca nel silenzio del momento presente.
Sii felice ora. Non fra un anno, non fra una settimana, non fra un’ora, non fra un secondo, ma adesso, in questo preciso istante. Silenziosamente continua a riconoscere Anicca. Sii felice ora.

 

Preferisci la felicita o la sofferenza?

 

John Coleman 18/3/93

 

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini