ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

Cara Yen

di John Coleman

 

Grazie per la tua recente email. Sono stato felice di apprendere che i tuoi problemi personali al momento sono finiti. In verità lo zio Vasit è corretto nel consigliare la meditazione regolare per l'incremento della tua mente e la concentrazione. Dovresti fare un tentativo serio per meditare il più spesso possibile, anche se fosse per cinque minuti alla volta. Preferibilmente quindici minuti o trenta minuti quando conviene. Nel tempo presente la tua attenzione dovrebbe essere sul respiro mentre tocca la pelle da qualche parte intorno all'entrata delle narici. Continuando a essere consapevole della sensazione del tocco come l'aria spazzola la superficie della pelle, con la frizione dell'aria che stimola i tessuti nervosi sulla pelle con un sentimento, un'esperienza, una sensazione di tocco. Quando la mente non è troppo agitata, puoi a volte sperimentare una sensazione più fresca mentre inali e una sensazione più calda mentre esali.

 

Qualche volta puoi essere consapevole di una sensazione stretta, pesante o insensibile che accade dentro la struttura della carne nella vicinanza del naso e del labbro superiore. Quando l'attenzione della mente è sul respiro reale mentre tocca il punto reale di contatto, si diventa silenziosamente consapevoli e incapaci di delusione, attaccamento e avversione. Durante questi momenti di silenzio la saggezza o comprensione (secondo la necessità) arriveranno, risolvendo i tuoi vari problemi e difficoltà, quando tu sei libera dalla lotta per risolvere i tuoi problemi. Sto diventando arrabbiata! ... Soltanto rabbia, rabbia. I temperamenti arrabbiati possono essere persone molto tenere. Tieni in mente la differenza tra essere una studiosa ed essere una persona.

 

Il tempo di quando c'è bisogno di conoscenza e il tempo di quando c'è necessità di saggezza. Sono entrambi importanti, ma non possiamo contare unicamente soltanto nella conoscenza. Siamo stati così pesantemente condizionati nel credere che la conoscenza può risolvere tutti i nostri problemi, che tralasciamo di sviluppare Panna (saggezza) e posizioniamo il nostro benessere separato.

 

Di solito combattiamo per risolvere i nostri problemi su uno sfondo d'ignoranza, attaccamento e avversione che inasprisce soltanto i problemi. Semplicemente presta attenzione al respiro mentre tocca la superficie della pelle, occupa in pieno la mente nel silenzio, dove siamo liberi dall'ignoranza, rabbia e desiderio, e la saggezza richiesta per risolvere i problemi entra appunto con tranquillità nei nostri esseri. Mentre la mente è guarita, naturalmente c'è anche un progresso nell'acquisizione di conoscenza. Ricorda che la conoscenza è acquisita. La saggezza è donata.

 

John

 

* Ogni volta che mediti, precedilo prendendo rifugio nel Buddha, Dhamma e Sangha, così che tu sia aperta e ricettiva verso queste forze del più alto ordine. Prendi i cinque precetti affinchè la tua Sila sia perfetta durante questo prezioso periodo assegnato. Condividi i tuoi meriti con tutti gli esseri ovunque, così che ognuno tragga beneficio da quello che stai facendo.

 

traduzione di Mario Amati 

© tutti i diritti riservati

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini