ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

Corsi (ritiri) brevi di meditazione Vipassana - per nuovi e vecchi studenti - secondo l'insegnamento di Mr. John Coleman, nella tradizione birmana di Sayagyi U Ba Khin

Camposampiero 35012 (Pd)

Intensivo di cinque notti, dal 27 Dicembre 2017 al 1°Gennaio 2018 / arrivo alle 18:00 del 27, partenza dopo le 9:30 del 1° Gennaio. Costo complessivo del ritiro 222,50 euro - compresi camera singola con bagno e cibo vegetariano/vegano -. Secondo la tradizione del Buddismo Theravada l'insegnamento è gratuito. Conduce direttamente l'Insegnante Sig.Mario Amati. Per info: vipassana@momentum-vitae.it

Per creare il tuo itinerario di viaggio, fai click sul logo ViaMichelin ...

Ritiri Lunghi e Ritiri Brevi (differenze)

 

Sui ritiri brevi va detto che non possono essere considerati paragonabili a quelli lunghi, che invece sono stati strutturati da U Ba Khin su quella lunghezza minima per permettere agli studenti di sperimentare i vari stati di esperienza in Vipassana (come è chiaro dai suoi stessi scritti) e, dipendentemente dalle loro Parami, giungere all'esperienza di Nibbana.
Questo deve essere chiaro a tutti noi, un ritiro di 10 giorni permette allo studente che ne abbia le Parami di sperimentare Nibbana attraverso l'esperienza di Anicca, Dukka e Anatta. Questo è lo scopo primario di un ritiro di 10 giorni secondo la tecnica di U Ba Khin, e non lo dobbiamo dimenticare. In seconda istanza, permette allo studente che ne abbia le Parami di attivare in sè la percezione costante del flusso libero di Aniccia, attraverso il quale avere continua ricarica e progresso nella sua evoluzione. In terza istanza, lo studente che ne abbia le Parami, quantomeno attiva in sè una sufficiente sperimentazione di Anicca, per quanto instabile, che, se rafforzata da un lavoro continuativo, permette nel tempo di giungere almeno allo stato di Bangha e di lì evolvere ulteriormente. Nei corsi brevi non è insita alcuna possibilità di tal genere, non c'è tempo per caricare una quota di energia necessaria e sufficiente, e questo anche deve essere tenuto sempre presente.

Servono (i corsi brevi) agli studenti solo per avere una prima esperienza di contatto pratico con l'insegnamento buddista, per poi vedere se impegnarsi di più. Questo va sempre chiarito con lo studente, in modo che non si convinca erroneamente che se fa 3 ritiri da 3 giorni è come se ne avesse fatto uno da 9, o idee similari, perchè non è assolutamente così da nessun punto di vista. In particolare i ritiri brevi servono anche cautelativamente per studenti con gradi seri di disordine mentale non manifesto, che in questo modo vengono in qualche misura evidenziati, e possono permettere all'insegnante di, per esempio, sconsigliare l'esperienza dei dieci giorni (...)

Fabio Zagato

Nota di cautela: la concreta fattibilità di un ritiro residenziale è sempre valutata sul numero minimo d'iscritti pari a cinque studenti + l'Insegnante.

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini