ANICCA VATA SANKHARA
ANICCA VATA SANKHARA

Una Linea d'Insegnamento / Lineage

Mario & John - November 2011 - Maidenhead (Uk)

L'insegnante Mario Amati pratica la meditazione dal 1985, quando partecipò all'intensivo di Gennaio nel monastero Theravada di Suan Mokkh fondato dal monaco Achaan Buddhadasa, nella Tailandia meridionale. La sua prima esperienza di meditazione fu con Phra Achan Dhammarato Bhikkhu, un monaco stanziale nel monastero. Ritornato in Italia si iscrisse (a Novembre dello stesso anno) a un ritiro di Vipassana organizzato a Monselice (Pd) e guidato da Mr. John Coleman per l'IMCItalia. In seguito continuò la pratica personale (come studente e poi come assistant-teacher) con questa Associazione di ispirazione Theravada. Nel 2003 fu selezionato all'insegnamento da Mr. John Coleman, insieme ad altri assistenti, tra i quali Maurizio Bergamini che ci ha lasciato l'8 luglio 2003 e Fausta Mascheretti, scomparsa il 27 giugno 2016.

 

The teacher practices Vipassana meditation since 1985, when, in January, he spent time in an intensive retreat at the Suan Mokkh Theravada monastery, in southern Thailand, founded by bhikkhu Buddhadasa. His first meditation experience was with Phra Achan Dhammarato, a monk who lived there. Following this, he returned to Italy, joined the retreat led by Mr. John Coleman in Monselice (Padua), for IMCItalia and continued to practice (as a student and then as assistant-teacher) under this organization, inspired by Theravada Buddhism. In 2003 he was appointed by his teacher Mr. John Coleman, as a teacher, together other assistant-teachers.

Cari amici e amiche del Dhamma, come già trasmesso qualche tempo fa, l'Associazione IMC Italia è stata chiusa con atto notarile il 4 aprile 2014 a Milano, diretta conseguenza di quanto suggerito dal Maestro John Coleman prima di lasciarci, cioè: << Che ogni insegnante del Centro vada per la sua strada >>. Un motto buddista recita così: "I Dhamma sono uno e centomila", ma tutti ci auguriamo che il Dhamma consegnatoci da Sayagyi U Ba Khin e insegnato da Mr.John Coleman continui la sua strada puro e incontaminato com'è stato trasmesso dall'origine, per il bene di tutti gli esseri senzienti e a beneficio delle future generazioni.

Con Metta, Mario Amati

Milano, 10 Febbraio 2013

 

Da Fabio Zagato

Presidente IMCItalia

 

Agli Studenti e Praticanti del Dhamma

 

Miei cari,

il 22 Novembre dello scorso anno, con la dipartita di John Coleman, guida spirituale dell’IMCItalia e Maestro di molti di noi, si è concluso un ciclo.

Ho avuto la fortuna di diventare suo studente nel 1974. Dopo un certo numero di anni di pratica, all’ inizio degli anni ’80,  John mi chiese di diventare suo Assistente. Nel 1986 mi chiese di cominciare a condurre corsi di Meditazione Vipassana nella tradizione di Sayagyi U Ba Khin. Da allora ho insegnato sotto la sua guida spirituale e, attraverso una catena ininterrotta di Insegnanti, sotto la guida del Buddha. Nel 1986 ho fondato anche l’IMCItalia, con l’aiuto e la collaborazione di altri praticanti, all’unico  scopo di sostenere l’insegnamento di John. Per sua richiesta, ho diretto l’IMCItalia fino ad oggi.

 

Un paio di settimane prima che John s’incamminasse per la sua nuova strada, sono andato a trovarlo, come in precedenza altre volte, per accertarmi del suo stato di salute e praticare con lui.

 

In quell’ultima occasione abbiamo parlato del futuro dell’IMCItalia. Abbiamo convenuto che la cosa migliore fosse lasciare liberi gli insegnanti dell’IMC di scegliere la propria strada futura senza condizionamenti. E che il modo più reale perché questo avvenisse era sciogliere l’IMCItalia.

 

Per questo motivo a fine Agosto del 2013, dopo circa ventisette anni di attività, l’IMCItalia verrà sciolto, e ogni insegnante sarà libero di procedere secondo proprio karma.

(…)

Si è concluso un ciclo quindi; altri se ne apriranno, nella corrente di Anicca e secondo le spinte del Karma.

 

Che tutti gli esseri siano liberi da avversione ed avidità.

Che tutti gli esseri siano liberati.

 

Con Metta, Fabio

John Coleman con Sayagyi U Ba Khin all'IMC di Rangoon, Burma

Mr.John Earl Coleman era un maestro contemporaneo di meditazione Vipassana, autorizzato dal suo maestro U Ba Khin ad insegnare il Dhamma a proprio nome e sotto la sua guida protettiva. Sayagyi U Ba Khin era un laico Birmano maestro del Dhamma, con indicative realizzazioni, e primo Account Generale della Birmania all'inizio degli anni 60'.

This original letter signed by U Ba Khin is published from this Site as an electronicc format. All of the addresses and contact information provided in that letter may or not be still valid. They have been included only for historical purposes.

Ven.Webu Sayadaw & U Ba Khin

Il Venerabile Webu Sayadaw entrò da giovane ragazzo nella vita monastica dove rimase fino alla sua morte, all’età di 81 anni. Molti Birmani reputavano che fosse un Arahant: un essere pienamente illuminato o risvegliato. Si affermava che egli non dormisse mai e andava tra la folla tenendo sempre lo stesso discorso sul Buddhadhamma. Fu il monaco stesso che incoraggiò U Ba Khin a insegnare ...

Saya Thet Gyi

Il primo insegnante di U Ba Khin era un ricco agricoltore birmano ...

Ven.Ledi Sayadaw 

Il monaco birmano che interruppe la tradizione - perchè questo insegnamento era chiuso nei monasteri - e insegnò a un gruppo di laici incluso Saya Thetgyi ...

Buddha non insegnò con il pugno chiuso

The Maha-Parinibbana Sutta

 

“Ananda, ma cosa si aspetta da me la Comunità dei monaci? Il Dhamma che ho insegnato non ha segreti e versioni pubbliche: qui non c’è “il pugno chiuso di un insegnante” riguardo agli Insegnamenti. Di sicuro ci sarebbe qualcuno che la pensa in questo modo: “Governerò la Comunità” oppure “La Comunità dipende da me” e potrebbe pronunciarsi sulla Comunità. Uno Perfetto non la pensa in questo modo. Come potrebbe quindi (qualcuno) pronunciarsi sulla Comunità? … Ananda, ognuno di voi dovrebbe fare di se stesso un’isola, nessun altro dovrebbe essere il suo rifugio. Ognuno di voi dovrebbe fare del Dhamma la sua isola, è il Dhamma e nient’altro il suo rifugio.”

Traduzione Mario Amati
Senza pugno chiuso / trad.Mario Amati
Not closed fist.pdf
Documento Adobe Acrobat [184.1 KB]

PER ISCRIVERSI A UN RITIRO

Compilare e inviare il modulo

nella pagina: Registrazione ai Corsi

PER SCRIVERE UN MESSAGGIO

vipassana@momentum-vitae.it

PER TELEFONARE

+393294961705

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© www.momentum-vitae.it - Viale Carlo Zavagli 95 - 47921 Rimini